• Crisi economica, migrazioni e nuova architettura finanziaria globale

    Volontari e Terzo Mondo 3/2009

    La crisi economica ha colpito violentemente sia i Paesi del Nord che quelli dei Sud del mondo, ma è ormai evidente come siano questi ultimi ad esserne maggiormente danneggiati, date le loro più fragili economie, spesso dipendenti dai mercati occidentali. Il recente rapporto speciale, elaborato dalla Banca Mondiale in vista del vertice del G20 di Pittsburgh, lancia dei dati allarmanti. Secondo le stime dell’istituto, entro la fine del 2010, a causa della crisi, 89 milioni di persone in più scenderanno sotto la soglia di “povertà estrema”, ovvero entreranno nel novero di coloro che vivono con meno di 1,25 dollari al mese.

     

    Continua a leggere

  • Cambiamenti climatici e povertà: promuovere la sostenibilità ambientale

    Volontari e Terzo Mondo 1-2/2009

    La crisi ambientale, come tale, racchiude rischi e opportunità; oggi siamo di fronte a chiari segnali che vanno analizzati per avviare la riflessione sul percorso da intraprendere, in primis dati oggettivi e reali che ci manifestano la dimensione della crisi che stiamo vivendo, e come questa abbia un impatto più drammatico nei Paesi del Sud del mondo.

     

    Continua a leggere

  • L’insegnamento della storia e della geografia in chiave interculturale

    Volontari e Terzo Mondo 4/2008

    I giorni 28-29-30 agosto 2008 si è svolto a Villa Barucchello di Porto Sant’ Elpidio (AP) il secondo Seminario Nazionale sulla revisione dei curricoli di storia e geografia in chiave interculturale promosso dalle ONG (Organizzazioni Non Governative) italiane, in collaborazione con la Ricerca Scientifica, rappresentata sia da docenti di Università italiane e straniere, sia dall’ANSAS (ex IRRE Marche).

     

    Continua a leggere

  • Diritti umani e imprese: a sessant’anni dalla Dichiarazione Universale

    Volontari e Terzo Mondo 3/2008

    Il 3 giugno 2008, nel corso dell’ottava sessione del Consiglio Diritti Umani dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), il Rappresentante Speciale del Segretario Generale per le imprese e i diritti umani John Ruggie, ha presentato il suo terzo rapporto intitolato “Protect, Respect and Remedy: a Framework for Business and Human Rights”.

     

    Continua a leggere

  • Crisi alimentare, emergenza globale, responsabilità collettiva

    Volontari e Terzo Mondo 1-2/2008

     Negli ultimi anni i prezzi dei generi alimentari sono, in alcuni casi, raddoppiati provocando sommosse, carestie e fame soprattutto nei paesi più poveri del mondo. Le politiche commerciali internazionali che hanno danneggiato soprattutto i piccoli e medi produttori, le speculazioni finanziarie sui prodotti alimentari, la produzione su larga scala di coltivazioni per la produzione di carburanti, gli effetti dell’aumento del riscaldamento terrestre, e la crescita del numero di abitanti sulla terra con conseguente aumento della domanda di cibo, sono tutte cause che hanno portato ad una crisi di non facile soluzione.

    Continua a leggere