• VTM 1-2/2008

    Crisi alimentare, emergenza globale, responsabilità collettiva

     

    Negli ultimi anni i prezzi dei generi alimentari sono, in alcuni casi, raddoppiati provocando sommosse, carestie e fame soprattutto nei paesi più poveri del mondo.

    Le politiche commerciali internazionali che hanno danneggiato soprattutto i piccoli e medi produttori, le speculazioni finanziarie sui prodotti alimentari, la produzione su larga scala di coltivazioni per la produzione di carburanti,gli effetti dell’aumento del riscaldamento terrestre, e la crescita del numero di abitanti sulla terra con conseguente aumento della domanda di cibo, sono tutte cause che hanno portato ad una crisi di non facile soluzione.