• Soybeans show the affect of the Texas drought near Navasota, Texas. USDA photo by Bob Nichols.

    L’impatto dei cambiamenti climatici sulla sfera economica e sociale: gli studi dell’IPCC

    Il Gruppo Intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico, IPCC, è il principale organismo internazionale per la valutazione dei cambiamenti climatici. Dal 1988 si occupa di fornire una chiara visione scientifica relativa al fenomeno del cambiamento climatico e alle sue conseguenze di tipo ambientale e socio-economico.

    Di seguito FOCSIV presenta due rapporti del 2014 elaborati dal Gruppo intergovernativo: si tratta di documenti non di carattere puramente scientifico quanto piuttosto intesi ad analizzare la correlazione tra il fenomeno cambiamento climatico e le sue conseguenze nella sfera umana, sociale ed economica.

    Nel rapporto Climate Change 2014: Impacts, adaptation and vulnerability ci si concentra sulla vulnerabilità e l’esposizione dei sistemi umani e naturali, sugli effetti osservati e  i rischi futuri dei cambiamenti climatici, sul potenziale di adattamento e i rischi dello stesso. Nella relazione vengono studiati in modo approfondito rischi e opportunità per le società, le economie e gli ecosistemi di tutto il mondo.

    Il rapporto Climate Change 2014: Mitigation of Climate Change valuta le differenti opzioni per mitigare i cambiamenti climatici e le risorse tecnologiche, economiche e istituzionali che sarebbero necessario a questo fine. La relazione definisce in maniera chiara i rischi, le incertezze e i  fondamenti etici delle politiche di mitigazione dei cambiamenti climatici a livello globale, nazionale e sub-nazionale e analizza le misure di mitigazione per tutti i principali settori valutando differenti aspetti di investimento e di finanziamento.