• « Torna ai risultati

    CVM – Desk Officer Educazione allo sviluppo e Immigrazione, Porto San Giorgio (FM)

    Luogo di lavoro

    Italia

    Scadenza: 15 ottobre 2017
    Disponibilità: immediata

    CVM – Comunità Volontari per il Mondo cerca un/a Desk Officer Educazione allo sviluppo (EAS) e Immigrazione.

    Tipo di contratto: in accordo con le procedure della ONG
    Inizio: disponibilità immediata
    Luogo: sede CVM a Porto San Giorgio (FM)

    Requisiti:

    Obiettivo: A) gestire i progetti di educazione allo sviluppo dell’Organismo, collegandoli alla cooperazione internazionale e ai progetti del territorio; B) curare la rete di rapporti e l’andamento delle attività legate al settore “immigrazione”, al momento sviluppate attraverso la gestione – in partnership – di uno SPRAR e attraverso un progetto FAMI per l’insegnamento della lingua italiana ad immigrati.

    • Il candidato deve dimostrare ottime capacità in materia di pianificazione e organizzazione, conoscenza di norme e regolamenti, scrittura di report, procedure di rendicontazione e pianificazione di progetti, capacità di gestione.
    • È richiesta conoscenza del settore e una significativa esperienza in: gestione dei progetti, (definizione di target, scrittura e presentazione di progetti, monitoraggio, controllo e gestione finanziaria)  competenze di monitoraggio e valutazione, interazione coi donatori, capacità di lavoro sotto pressione, in autonomia, con scadenze ravvicinate. Chiara comprensione dei regolamenti UE e ministeriali. Competenza nelle politiche educative mondiale e secondo i recenti documenti di UE, UNESCO ecc.  Chiara comprensione delle sfide educative globali, delle sfide di insegnanti e studenti nel sistema educativo di oggi. Capacità di collegare le questioni globali e aiutare gli insegnanti a metterle in relazione con un sistema più ampio e coi partner di CVM.
    • Il compito richiesto riferito all’ambito “immigrazione” si estrinseca nella capacità di sostenere gli operatori impiegati, affrontando e superando le criticità insite al servizio; sviluppare e mantenere relazioni positive con i partners, istituzionali e non; ipotizzare nuovi ambiti di intervento.
    • Al candidato è richiesta la capacità di mantenere attive le relazioni interpersonali e spiccate capacità comunicative, sia scritte che verbali,  anche in inglese; capacità di risoluzione problemi, socievolezza e perseveranza, in un lavoro di squadra in cui il soggetto sarà costantemente affiancato dal coordinatore e dai colleghi impegnati ciascuno nel proprio settore di intervento.
    • Un’altra richiesta specifica è la buona conoscenza del pacchetto MS Office (MS Word, Excel, PowerPoint, ecc).

    Responsabilità:

    • Capacità di monitoraggio, per garantire il raggiungimento degli obiettivi e dei risultati attesi, sostenibilità e tenuta finanziaria in linea ed in accordo con i requisiti dei donatori;
    • Fornire report in forma narrativa e finanziaria, in accordo con le richieste dei donatori;
    • Garantire che i controlli finanziari si basino su saldi parametri contabili;
    • Sviluppare proposte di progetto in linea con la filosofia dell’organizzazione; analisi di bisogni e valutazioni in linea con le politiche del Paese e le richieste dei donatori;
    • Responsabilità di comprendere le politiche internazionali e nazionali e conseguentemente avere creatività e capacità analitica per svilupparle e integrarle al lavoro di CVM;
    • Aggiornare gli insegnanti nelle scuole, promuovere la rete di scuole coinvolte in GE e favorire il flusso di comunicazione con studenti e insegnanti aggiornati;
    • Favorire il Global Learning sul territorio, promuovendo l’interazione fra b / w insegnanti formati, studenti, comunità locali e autorità locali;
    • Promuovere rapporti di lavoro con altre ONG, autorità  locali, istituzioni religiose, reti, il settore privato e le fondazioni, ecc.

    I candidati interessati devono inviare il CV con il  proprio profilo, entro la data indicata, al seguente indirizzo email: cvmap@cvm.an.it, indicando la dicitura “Desk Officer EAS” nell’oggetto della mail.

    Verranno contattati per il colloquio solo i candidati che hanno passato la prima selezione dei CV.