Navigation

Migrazioni e co-sviluppo

.

Negli ultimi anni è cresciuta l’attenzione verso il tema “migrazioni e sviluppo”, dalle rimesse al trans nazionalismo dei migranti al ruolo delle diaspore per la crescita dei paesi di origine. Il tema sempre di più unisce la dimensione esterna a quella interna, la politica estera e di cooperazione alla politica interna sull’immigrazione e l’integrazione.

I migranti sono riconosciuti oramai quali attori per lo sviluppo, ma possono esserlo veramente solo nel momento in cui verranno riconosciuti i loro diritti e potranno partecipare attivamente al dibattito pubblico e alla trasformazione delle politiche tanto nei paesi di destino quanto nei paesi di origine. Emergono inoltre il problema della coerenza tra le politiche, la questione della sicurezza ai confini dell’Europa, e della sua esternalizzazione nei paesi di transito.