• peace-1084563_960_720

    Una cordata di ONG FOCSIV vince il bando Migrarti del Ministero della Cultura per una società più aperta e inter-culturale

    Sono finalmente uscite le graduatorie del bando Migrarti e una cordata di ONG FOCSIV guidata dal COE lo ha vinto. Si tratta di un progetto che prevede una rassegna cinematografica sul tema delle migrazioni per sensibilizzare l’opinione pubblica a favore di un’Europa solidale.

    Le attività si svolgeranno nei mesi di maggio e giugno. Il progetto si intitola “SconfinaMenti: le culture si incontrano al cinema”. E’ un progetto di rassegna cinematografica itinerante promosso dal COE in partenariato con 7 ONG italiane (ACCRI, CO.P.E, CVM, ENGIM PIEMONTE, MOCIO.S.V.I.C, Solidaunia) della federazione FOCSIV selezionate in base alla loro esperienza nella mediazione culturale in tutta Italia e capaci di intercettare gli immigrati e le seconde generazioni nelle loro iniziative.

    Il progetto toccherà 8 regioni italiane (Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Marche, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna) e 10 provincie (Milano, Varese, Lecco, Trieste, Torino, Ancona, Foggia, Cosenza, Palermo, Oristano), proiettando 20 film e avvalendosi di 10 mediatori culturali.

    In questo modo si rafforza ancora di più la capacità di FOCSIV di promuovere una cultura per la coesione sociale. Oltre al grande progetto “Un solo mondo un solo futuro” nelle oltre 500 scuole italiane, si aggiunge un nuovo percorso di sensibilizzazione con SconfinaMenti. Esempi di come il lavorare assieme tra associazioni FOCSIV possa dare risultati concreti e soprattutto possa rafforzare e ampliare l’inter-cultura e la costruzione di un mondo più giusto.