• Ricerca sulle norme e sugli strumenti adottati dagli stati europei a sostegno del Volontariato

    Il Volontariato Internazionale di ispirazione cristiana, nei suoi 40 anni di vita, ha sempre accompagnato l’impegno concreto con una attenta riflessione interna per interrogarsi sul modo di incarnare, alla luce dei segni dei tempi, i principi ispiratori della sua azione. Questa la ragione per la quale in diverse occasioni sono stati prodotti documenti, frutto dell’analisi del contesto interno ed esterno e del confronto con i valori fondanti il volontariato, che fungessero da guida e riflessione nell’operatività e nell’indirizzo di strategie da attivare.

    Si tratta di documenti che segnano la storia della Federazione e che devono essere presi in considerazione ogniqualvolta venga avviata una nuova riflessione: la continuità e il recupero storico di problematiche e di scelte passate costituiscono un prezioso patrimonio che rafforza la nostra specificità e che aiuta ad affrontare in modo efficace le attuali istanze.

    Se vogliamo che la nostra solidarietà internazionale continui ad essere efficace, i principi che hanno ispirato la nascita della Federazione necessitano di una continua rilettura per non dare risposte obsolete alle istanze poste dal progressivo mutamento della realtà mondiale e dalla complessità dei rapporti fra i popoli in un tempo di globalizzazione.

    In questo contesto la dimensione europea del nostro agire riveste un’enorme importanza considerando che solo attraverso un pieno, cosciente e consapevole impegno delle popolazioni del Nord del mondo sarà possibile avere un cambiamento delle attuali condizioni di vita di molta gente del Sud del mondo.

    La FOCSIV, in occasione dell’anno europeo del volontariato, vuole contribuire ad accrescere la consapevolezza dei cittadini sulle opportunità di impegno che i singoli paesi dell’unione offrono loro per concretizzare il proprio impegno nelle esperienze di volontariato.

    Per rispondere a questa esigenza si è avviata una ricerca che analizzasse e raccogliesse le leggi, le norme e gli strumenti adottati dagli stati dell’Unione Europea a sostegno delle esperienze di volontariato.

    La presente ricerca si inserisce quindi in un percorso di riflessione e riattualizzazione del Volontariato, che la Focsiv sta realizzando nel corso del 2011 grazie ad un progetto dal titolo “ Europa e Volontariato. Percorso di valorizzazione del volontariato come contributo per rafforzare una comune cittadinanza attiva”, cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali attraverso la legge sull’associazionismo sociale (L. 383/2000, art. 12 lettera d, anno finanziario 2009).

    Sfoglia Strumenti 31/2011