• corridoi umanitari sito

    Corridoi umanitari: il 27 febbraio in arrivo 114 persone dall’Etiopia

    La Conferenza episcopale italiana e la Comunità di Sant’Egidio annunciano con un comunicato stampa l‘appuntamento per il benvenuto e una conferenza stampa martedì 27 febbraio alle ore 11.30 all’aeroporto di Fiumicino con Mons. Nunzio Galantino (segretario generale della CEI) e  Marco Impagliazzo, Presidente della Comunità di Sant’Egidio.

    Dopo le prime 25 persone, giunte lo scorso 30 novembre, martedì 27 febbraio è previsto  dall’Etiopia l’arrivo di 114 profughi originari di diversi Paesi del Corno d’Africa, nell’ambito del Protocollo di intesa con lo Stato italiano, siglato dalla Comunità di Sant’Egidio e dalla CEI, che agisce attraverso Caritas Italiana e Fondazione Migrantes. Il Protocollo, finanziato con fondi CEI 8xmille, prevede il trasferimento dall’Etiopia di 500 profughi in due anni.

    L’accoglienza prevede l’intervento di parrocchie, famiglie e istituti religiosi e l’utilizzo di appartamenti privati, con il supporto di famiglie tutor italiane che si occuperanno di accompagnare il percorso di integrazione sociale e lavorativa di ognuno sul territorio garantendo servizi, corsi di lingua italiana, cure mediche adeguate.

    Alle ore 11.30, a Fiumicino, è prevista l’accoglienza ai profughi in arrivo e una conferenza stampa con la partecipazione di:

     

    S.E. Mons. Nunzio Galantino, Segretario Generale della CEI

    Marco Impagliazzo, Presidente della Comunità di Sant’Egidio

    Mario Giro, viceministro degli Esteri

    Rappresentanti del Ministero dell’Interno

     

    I profughi, il cui arrivo all’aeroporto di Fiumicino è previsto per le ore 4.30 del mattino, saranno accolti da Oliviero Forti, responsabile dell’Ufficio Immigrazione di Caritas Italiana e Daniela Pompei, responsabile della Comunità di Sant’Egidio per i servizi agli immigrati, rifugiati e Rom.

    Per partecipare alla conferenza stampa giornalisti e operatori dovranno presentarsi entro e non oltre le ore 10.30 alle partenze del Terminal 3 di Fiumicino (accanto alla rappresentazione dell’Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci), da dove saranno accompagnati nel luogo dell’evento.

    È necessario accreditarsi inviando una mail a com@santegidio.org  indicando la testata giornalistica e il numero di tessera professionale o documento. Sarà possibile utilizzare il parcheggio multipiano (uno speciale ticket per l’uscita verrà consegnato in aeroporto al banco degli accrediti).

    Scarica qui il comunicato stampa