• Progetto senza titolo (2)

    Il Vaticano convoca il summit della dirigenza globale sull’ecologia

    Di seguito il comunicato stampa della conferenza internazionale sulla protezione dell’ambiente che si tiene in Vaticano il 5 e 6 luglio. L’evento commemora il terzo anniversario di Laudato Si’, la storica enciclica di Papa Francesco sulla cura della Terra, la nostra casa comune. Anche FOCSIV partecipa con CIDSE all’evento.

    2 Luglio 2018, Roma

    Contatto Media: Rebecca Elliott, reba@catholicclimatemovement.global

     

    Il Vaticano convoca il summit della dirigenza globale sull’ecologia

     

    Dirigenti politici e attivisti popolari di tutto il mondo si uniscono per indicare il bisogno urgente di un’ambizione amplificata sul cambiamento climatico e la sostenibilità.

     

    Il 5 e 6 luglio, il Vaticano ospiterà un’importante conferenza internazionale sulla protezione dell’ambiente.  L’evento commemora il terzo anniversario di Laudato Si’, la storica enciclica di Papa Francesco sulla cura della Terra, la nostra casa comune.

    La conferenza discuterà l’imperativo morale di proteggere l’ambiente e gli eventi programmati per questo autunno, che potrebbero portare il progresso per raggiungerlo. I partecipanti sviluppano orientamenti su come proteggere il nostro pianeta, includendo eventi internazionali politici, come la conferenza delle Nazioni Unite COP24 sul cambiamento climatico, ed eventi non-statali, come il Global Climate Action Summit. Sarà cruciale al successo di questi eventi il contributo di regioni con popolazioni fortemente cattoliche come l’America Latina, l’Australia, la Polonia, le Filippine e negli Stati Uniti, la Florida, l’Ohio, e la Pennsylvania.

    I partecipanti prevedono che questa conferenza fornirà alle autorità della Chiesa, leader politici e agli organizzatori locali lo spunto per formulare più chiaramente il da farsi per garantire un buon progresso. Si prevede che i risultati includano una dichiarazione di Papa Francesco e comunicati d’appoggio da prospettive insolitamente svariate per obiettivi più ampi sulle emissioni CO2, l’energia pulita, e la giustizia climatica.

    Sorprendenti alleati—inclusi politici, leaders indigeni, giovani attivisti ed economi—si uniscono nella visione dell’iniziativa di proteggere la Terra promossa dalla Chiesa Cattolica. Dalla Chiesa stessa, vescovi e altri rappresentanti delle comunità intorno al mondo, educatori, leader dei movimenti spirituali e uomini e donne religiose saranno presenti. Insieme, questi alleati condivideranno la speranza per giustizia per la nostra casa comune.