• « Torna ai risultati

    CEFA – Coordinatore di Progetto Emergenza – Somalia

    Luogo di lavoro

    Estero

    Scadenza invio candidature: 6 settembre 2020

    CEFA – Il Comitato Europeo per la Formazione e l’Agricoltura (Comitato Europeo per la Formazione e l’Agricoltura) è una ONG italiana, istituita nel 1972 ed è attualmente attiva in 10 paesi in Africa e America Latina. Il CEFA pone le sue basi sui principi di solidarietà e cooperazione tra le diverse regioni del mondo in nome di giustizia, diritti umani e pace. Il CEFA crede nello sviluppo delle comunità e delle istituzioni locali, con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita delle famiglie e le economie delle comunità attraverso lo sviluppo di capacità, la sensibilizzazione e la difesa della protezione delle persone vulnerabili e dei loro diritti umani fondamentali.

    CEFA è in attesa di un possibile finanziamento da AICS Somalia per un progetto di Emergenza. Il progetto interviene nel distretto di Jowhar per rispondere all’emergenza di sicurezza alimentare aggravata dalle recenti inondazioni e contribuire alla ripresa economica del settore agricolo, limitando l’impatto socio-economico della pandemia di Covid19 in Somalia.

    Data prevista di inizio delle attività: 15/09/2020

    Data prevista per conclusione attività: 14/09/2021

     

    Deadline per candidature: 06/09/2020

    Data di inizio collaborazione: Settembre 2020

    Durata contratto: 12 mesi

    Sede di lavoro: Nairobi- Kenya

    Line Manager: Kenya e Somalia Regional Coordinator

     

    La finalizzazione della selezione e assunzione di questa figura è soggetta alla previa ricezione dei fondi da parte del donatore

    Mansioni principali:

    • Il Coordinatore di Progetto gestisce l’implementazione delle attività e il budget di progetto.
    • Sviluppo e regolare controllo del piano d’azione, del piano M&E (in collaborazione con l’M&E Officer) e della tabella di monitoraggio degli indicatori per quanto riguarda il costante monitoraggio dell’implementazione del progetto.
    • Formula piani di lavoro dettagliati per l’implementazione delle attività relative alle componenti di Nutrizione, Agricoltura e Irrigazione in collaborazione con il partner locale, il team tecnico regionale e il Field Coordinator.
    • Sviluppa, in collaborazione con il partner locale, il team tecnico regionale e il Field Coordinator, i moduli formativi dei training per le componenti di Nutrizione, Agricoltura e Irrigazione.
    • Coordina il team sul campo.
    • Coordina e partecipa ai follow-up e alle attività formative erogate allo staff, ai partner e agli agricoltori.
    • Report sul follow-up, sulle attività di formazione, sulle attività di supporto ai gruppi, monitoraggio e valutazione delle componenti di Nutrizione, Agricoltura e Irrigazione.
    • Garantisce un monitoraggio e una valutazione di alta qualità del progetto e la generazione di rapporti periodici di qualità, rapporti di osservazione sul campo e casi di studio in linea con le linee guida del donatore e condividerli secondo necessità.
    • Assegna, misura e controlla le risorse inclusi il budget, lo staff e i materiali in collaborazione con il partner locale, il team tecnico regionale e il Field Coordinator.
    • Monitoraggio del rispetto delle regole del donatore da parte di tutti i partner e la corretta raccolta e archiviazione della documentazione del progetto.
    • Verificare e gestire le procedure amministrative e di rendicontazione del progetto secondo le procedure del donatore e secondo le regolamentazioni fiscali italiane e del Paese; sviluppare piani finanziari trimestrali e semestrali per la gestione e richiesta dei fondi necessari, e preparare le necessarie pianificazioni finanziarie per il progetto.
    • Coordinamento con l’amministratore e il contabile di progetto per la supervisione dei controlli mensili della contabilità e del budget per mantenere le linee di bilancio in linea come proposto ai donatori e, in caso di scostamenti, proporre soluzioni.
    • Sviluppo di report narrativi e finanziari da presentare al donatore secondo le tempistiche concordate e in conformità con le regole e le procedure del donatore e del CEFA, in collaborazione con l’amministratore di progetto e il contabile a Jowhar.
    • Supervisiona e gestisce gli acquisti e le gare di appalto in conformità con le leggi della Somalia, le regole e le procedure del donatore e del CEFA, in collaborazione con l’amministratore di progetto e il contabile a Jowhar.
    • Pianificazione eventi, di meeting, preparazione di materiali, la preparazione della comunicazione e dei materiali di presentazione e tracciare tutte le risorse di progetto
    • Promuove un’immagine positiva dell’organizzazione durante le visite dei donor e altre visite programmate.
    • Coordinamento con le autorità locali e gli importanti stakeholder di progetto, in collaborazione con lo staff locale.
    • Coordinamento effettivo dello staff di progetto e del partner per assicurare efficienza nell’attività lavorativa.
    • Riunioni periodiche con lo staff locale, sia a distanza che a Mogadiscio per il coordinamento e il monitoraggio sull’implementazione delle attività di progetto.
    • Fornire supporto tecnico al partner locale, per una corretta gestione del ciclo di progetto, nonché’ nell’elaborazione dei documenti relativi ai piani operativi periodici e aggiornamenti consuntivi, rapporti descrittivi e finanziari, materiali divulgativi e di visibilità.
    • Riunioni periodiche con il partner per il coordinamento e il monitoraggio sull’implementazione delle attività di progetto.
    • Rilascio e supervisione dei fondi al partner locale.
    • Gestione delle risorse umane: colloqui, preparazione dei TdR e dei contratti in collaborazione con lo staff di progetto.
    • Ogni altra mansione che si renderà necessaria.

     

    Requisiti:

    • Laurea triennale o magistrale Scienze Politiche, Relazioni Internazionali, Cooperazione Internazionale o equivalente.
    • Almeno 2 anni di esperienza come coordinatore di progetto in altre organizzazioni internazionali, preferibilmente in contesti di emergenza e/o di agricoltura e sviluppo rurale.
    • Ottima conoscenza della lingua italiana e inglese (C1).
    • Ottima conoscenza del ciclo di progetto (PCM).
    • Ottima conoscenza del pacchetto Office.
    • Attenzione ai dettagli: lavorare in modo accurato e consistente.
    • Capacità di Problem solving: Identificare problemi e soluzioni.
    • Teamwork: Lavorare in modo cooperativo con i membri del team di lavoro. Contribuire allo sviluppo di un clima di lavoro positivo per il raggiungimento degli obiettivi di progetto.
    • Capacità analitiche: analizzare e sintetizzare le informazioni per comprendere i problemi, identificare soluzioni e supportare il processo di decision-making.

     

    Come Candidarsi:

     

    Persone interessate e qualificate, in possesso dei requisiti richiesti, sono invitate a presentare la loro candidatura a risorseumane@cefaonlus.it; cc: vacancies@cefakenya.com

    Oggetto dell’email: PC Emergenza Somalia

    Allegare alla candidatura:

    • CV, inclusi 3 contatti di riferenze
    • Lettera di motivazione (massimo 1 pagina)

     

    Si prega di notare che verranno contattati solo i candidati selezionati per un intervista/test scritto.

     

    A causa dell’urgenza di ricoprire tale posizione, le domande pervenute saranno riviste su base continuativa e la Direzione si riserva il diritto di chiudere la vacancy prima della scadenza indicata non appena venga identificato il candidato idoneo.