• « Torna ai risultati

    CVM – PROJECT COORDINATOR – TANZANIA

    Luogo di lavoro

    Estero

    Scadenza invio candidature: entro il 30 novembre

    CVM ha avviato una ricerca per ricoprire la figura di Project Coordinator in Tanzania per il periodo di un anno.

    Figura richiesta: Project Coordinator

    Destinazione: Tanzania

    Sede di lavoro: Bagamoyo (Tanzania)

    Richiedente: CVM è un Organismo di Volontariato Internazionale fondato nel 1978 ed opera in 2 Paesi Africani. CVM è impegnato da 40 anni in attività volte all’approvvigionamento idrico, la prevenzione e cura dell’HIV/AIDS, alla formazione ed istruzione di bambini orfani, ragazzi di strada e ragazze svantaggiate. I progetti CVM sono stati co-finanziati dal MAE, UE, Regioni ed EELL, nonché soggetti privati. E’ membro della FOCSIV e collabora con altre ong europee.

    Durata: 12 mesi rinnovabili

    Retribuzione: Da concordare secondo i parametri di CVM e le competenze del candidato

    Attività

    Project Coordinator di CVM dovrà occuparsi di:

    – Coordinare i progetti che CVM ha attivi con giovani e donne
    – monitoraggio dei progetti a livello tecnico ed economico assicurando un’ adeguata implementazione secondo i documenti di progetto, nel rispetto delle norme di CVM e dei donatori e garantendo la comprensione ed il rispetto delle Varie Leggi e Regolamenti del Governo Locale in merito alla Cooperazione ed ai settori di intervento;
    – Mantenere la comunicazione con l’ufficio progetti in Italia;
    – Redigere progetti e rendiconti nel rispetto della tempistica dettata dal Desk Officer;
    – Compiere azioni di identificazione e networking tese ad accrescere le reti di collaborazione e solidarietà di CVM nel paese.

    Riporta a: Desk Officer Progetti

    Competenze: Laurea Attinente ed esperienza in Africa (preferibilmente Tanzania) con compiti di project e financial management

     Altri Requisiti:

    – Condivisione della filosofia dell’associazione;
    – Un’ottima conoscenza della lingua Inglese scritta e parlata;
    – Predisposizione al lavoro di squadra;
    – L’esperienza e capacità di analizzare i problemi, situazioni e trovare soluzioni;
    – Gestione di progetti – attività e budget;
    – Conoscenza delle metodologie di progettazione e del ciclo del progetto;
    – Capacità creativa per sviluppare e scrivere progetti;
    – Buona capacità relazionali e comunicative;
    – Esperienza pregressa in un Paese del Sud del Mondo (preferibilmente in Tanzania);
    – Disponibilità ad un periodo di preparazione in Italia;
    – Disponibilità a frequenti spostamenti in aree rurali e disagiate;
    – Conoscenze informatiche con buona dimestichezza del pacchetto Office (con particolare attenzione all’uso del programma Excel);

    Per informazioni ed invio CV e lettera di motivazione inviare a cvmap@cvm.an.it con oggetto “Project Coordinator Tanzania” entro il 30 novembre 2018.