• « Torna ai risultati

    Medicus Mundi Italia (MMI) – COORDINATORE SANITARIO – MOZAMBICO

    Luogo di lavoro

    Estero

    Scadenza invio candidature: 15 Luglio 2020

    Medicus Mundi Italia (MMI) è una ONG specializzata nella cooperazione internazionale sanitaria con sede a Brescia (via Collebeato 26). Fondata nel 1968 a Brescia, fa parte di Medicus Mundi International, ufficialmente riconosciuta dall’OMS.

    Figura richiesta: Coordinatore sanitario

    Luogo di lavoro: Provincia di Inhambane – Mozambico

    Medicus Mundi Italia opera nella Provincia di Inhambane da oltre 12 anni, con l’obiettivo di migliorare la copertura e l’efficienza dei servizi di salute primaria a livello comunitario nei Distretti di Morrumbene e Homoine, in partenariato con le istituzioni pubbliche locali. Allo stato attuale sono in corso due progetti finanziati dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo che prevedono l’introduzione di pratiche sostenibili, innovative e validate scientificamente, con particolare riferimento alla fornitura di servizi sanitari di base, alla lotta contro la malnutrizione, l’infezione da HIV e la Tubercolosi.

    I due progetti si propongono di raggiungere i seguenti risultati:

    • garantire e potenziare i servizi di salute primaria per le comunità rurali di quattro Distretti (Morrumbene, Homoine, Funhalouro e Massinga) della provincia di Inhambane in Mozambico, con particolare interesse alle attività previste dal Programma di Riabilitazione Nutrizionale, attraverso la strategia delle equipe sanitarie mobili (Brigadas Móveis);
    • realizzare attività di prevenzione e diagnosi della tubercolosi (TB) nelle comunità rurali, garantendo una corretta presa in carico e l’aderenza al trattamento;
    • migliorare la presa di coscienza, la presa in carico e l’aderenza al trattamento antiretrovirale dei pazienti con infezione da HIV;
    • migliorare la disponibilità e garantire il corretto uso di acqua potabile nelle comunità rurali dei Distretti interessati;
    • validare e divulgare le buone pratiche nei servizi di salute comunitaria in Mozambico ed in Italia e sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della copertura sanitaria universale.

    Responsabilità:

    Il coordinatore sanitario lavorerá in stretta collaborazione con il personale espatriato e locale presente sugli attuali progetti. Lo specifico ruolo sará definito in base alle necessitá dei progetti, alle dinamiche di interazione con gli altri componenenti dell´equipe e alle inclinazioni del selezionato. L´incarico verterá sulle seguenti attività:

    • coordinare e supervisionare le attivitá di salute primaria nei quattro Distretti di intervento, realizzate attraverso la metodologia delle Brigadas Moveis (BM);
    • coordinare e supervisionare le attivitá previste dai progetti in ambito nutrizionale;
    • coordinare e supervisionare la realizzazione delle attivitá di contrasto a HIV e TB;
    • coordinare e supervisionare il personale sanitario locale responsabile delle diverse attivitá;
    • preparare, organizzare e realizzare le attività formative previste nell’ambito dei progetti, nei settori di specifica competenza assegnati;
    • garantire un elevato standard di qualità nell’applicazione dei programmi di salute ministeriali che riguardano le aree del progetto;
    • collaborare a stretto contatto con l’equipe in loco (rappresentante paese, amministratori, altro personale in loco);
    • partecipare agli incontri tecnici con le istituzioni locali di riferimento;
    • lavorare e collaborare a stretto contatto con il personale di riferimento delle controparti locali;
    • raccogliere ed analizzare i dati statistici provenienti dalle diverse attività del progetto;
    • preparare una relazione dettagliata mensile sull’avanzamento delle attività sanitarie, evidenziando le criticità emerse, le misure correttive adottate, i risultati conseguiti.

    Requisiti essenziali:

    • laurea in area sanitaria con preferenza per la laurea in medicina e chirurgia;
    • priorità verrà data a chi possiede esperienza formativa in ambito di salute pubblica (corsi post-laurea/specializzazione/master/dottorato);
    • priorità verrà data a chi ha esperienze pregresse in ambito medico-sanitario in Paesi a risorse limitate, con specifico riferimento alla gestione di programmi di salute pubblica.
    • conoscenza di base della lingua portoghese (preferenziale);
    • pregressa esperienza lavorativa in Mozambico (preferenziale);
    • capacità e attitudine all’uso del pacchetto office e dei programmi di analisi statistica ed epidemiologica;
    • attitudine e disposizione alla cooperazione con il personale espatriato, locale e con le istituzioni locali;
    • diplomazia e tatto;
    • disponibilità a lunghi e frequenti trasferimenti interni in contesto rurale;
    • Patente B e disponibiltá alla guida in contesto rurale.

     

    Data di inizio rapporto: settembre 2020

    Durata: 12 mesi rinnovabili

     

    Condizioni: contratto individuale di cooperante (collaborazione coordinata e continuativa);

    Compenso lordo: euro 2.000 mensili. In aggiunta al compenso saranno forniti alloggio, visto, assicurazione, 1 viaggio all’anno A/R da e per il Paese.

    Gli interessati possono mandare la propria candidatura inviando Curriculum Vitae accompagnata da una lettera di presentazione contenente l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs 196/2003) all’indirizzo email: progetti@medicusmundi.it entro il 15 Luglio 2020, specificando Coordinatore sanitario

    Modalità di selezione: Ringraziamo tutti coloro che inviano la propria domanda, ma vi informiamo che saranno contattati solo i profili pre-selezionati sulla base dell’analisi della documentazione inviata. Ai preselezionati verrà comunicata data, ora e luogo del colloquio (in alcuni casi via skype).