• Roundtable_invito_15022018

    MIND THE GAP – The added value of International volunteering to Youth employability in Europe

    Il prossimo 15 febbraio si svolgerà a Roma la Tavola Rotonda “MIND THE GAP- The added value of International volunteering to Youth employability in Europe” per discutere sul valore sociale ed economico delle esperienze di formazione non formale, in particolare del volontariato internazionale, per contribuire all’impiegabilità dei Giovani in Europa.

     

    Il tema del volontariato e del contributo al processo di apprendimento dei giovani è particolarment attuale, come dimostra l’aumento delle opportunità di servizio all’estero per i giovani nel panorama europeo, a partire dai programmi di Servizio Civile Nazionale, dei Corpi Civili di Pace, del Servizio civile Universale,  del Servizio Volontario Europeo, del Corpo Europeo di Aiuto Umanitario (EUAV) e del futuro Corpo Europeo di Solidarietà (ESC).

    Benchè il valore altamente formativo delle esperienze di solidarietà internazionale per i giovani sia riconosciuto dalle organizzazioni di volontariato e dal mondo educativo soprattutto in termini di crescita in cittadinanza attiva, partecipazione e competenze trasversali, mancano ancora strumenti efficaci che traducano nel linguaggio delle imprese quelle competenze che si maturano nell’ambito di esperienze di volontariato internazionale.

    In occasione del Corso  “Soft Skills competences in International Youth Volunteering – Training of trainers” (11 -15 febbraio) organizzato col progetto EaSY – Evaluate Soft skills in international Youth volunteering finanziato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani nell’ambito del programma ERASMUS PLUS ,  70 formatori internazionali si confronteranno con Istituzioni ed esperti per comprendere meglio il contributo delle organizzazioni di volontariato internazionale nei confronti dei giovani e del mondo del lavoro.

    Parteciperanno alla Tavola rotonda:

    • Calogero Mauceri – Capo Dipartimento, Ufficio Nazionale del Servizio Civile, Presidenza del Consiglio dei Ministri;
    • Giacomo D’Arrigo – Direttore, Agenzia Nazionale per i Giovani
    • Elena Marta – Professore in Psicologia Sociale e Psicologia di Comunità presso Università Cattolica MilanoOsservatorio Giovani – Istituto Toniolo
    • Giuseppina Tucci – Membro del Steering Commitee, Lifelong Learning Platform
    • François Grolier – Coordinatore, Forum des Acteurs et des Initiatives de Valorisation des Engagements FAIVEFrance Volontaires

    Per maggiori informazioni, si veda l’Agenda dell’evento.

    Per approfondimenti sul corso Soft skills – Training of trainers.