• Untitled design (79)

    Nuove opportunità di volontariato nel Corpo Europeo di Aiuto Umanitario con FOCSIV

    Otto mesi di volontariato nelle zone a rischio in Nepal e Bangladesh. FOCSIV è pronta a dare il suo contributo in aiuto umanitario inviando 11 volontari junior – con meno di 5 anni di esperienza – con il progetto “EU Aid Volunteers acting for LRRD” di cui FOCSIV è partner.

    In Italia sono solo tre gli enti accreditati presso la Commissione Europea a inviare volontari del Corpo Europeo di Aiuto umanitario, sono FOCSIV ed il suo socio Aspem e Gvc. 

    Untitled design (79)

    source foto ECHO

    Si tratta di uno degli 11 progetti di invio approvati  e finanziati dalla Commissione Europea nell’ambito del programma EU Aid Volunteers (Corpo Europeo di Aiuto Umanitario). E’ tutto pronto per il bando che sarà

    pubblicato tra pochi giorni. L’invio dei volontari in aiuto umanitario è previsto intorno al mese di maggio 2019. L’obiettivo è dare sostegno alle comunità dei paesi terzi colpiti da disastri naturali e aumentare il livello di resilienza delle popolazioni locali.

    Lo scorso 18 ottobre, si è svolto un meeting a Bruxelles tra le organizzazioni di invio dei prossimi volontari.

    Per l’anno 2018 la Commissione Europea ha approvato 11 progetti di  invio, per un numero complessivo di 170 organizzazioni coinvolte tra enti di invio e di accoglienza.

    Per restare aggiornato sulla pubblicazione del bando visita piattaforma EU AId Volunteers.

    Per maggiori informazioni sull’iniziativa, visita pagina dedicata EU Aid Volunteers.

    Scopri di più su Acton Aid in Bangladesh

    Scopri di più su Volunteer Initiative Nepal