• ok

    PRINCIPI DI UNA GIUSTA TRANSIZIONE IN AGRICOLTURA

    Per affrontare il significativo contributo e la vulnerabilità del sistema alimentare al cambiamento climatico, l’agricoltura deve allontanarsi da approcci intensivi e industrializzati verso sistemi alimentari basati sull’agroecologia, e meno e meglio la carne. Per consentire questa trasformazione è necessario un giusto approccio di transizione.

    ActionAid contribuisce alle conversazioni emergenti, per identificare i “Principi per una giusta transizione in agricoltura” con un rapporto che affronta le questioni chiave di questa tematica.

    Una transizione giusta deve affrontare – e non esacerbare – le disuguaglianze nel sistema alimentare. La transizione deve essere fatta in modo che funzioni per gli agricoltori, i braccianti, i trasformatori e le comunità emarginate; e deve fornire loro il sostegno, le reti di sicurezza e la protezione sociale necessari per fare questi cambiamenti.

    Il termine “giusta transizione” non definisce solo a cosa assomiglierà il nuovo sistema, ma definisce anche COME viene effettuata la trasformazione. I processi devono essere veramente inclusivi e partecipativi, dando agli agricoltori, ai lavoratori, alle donne, alle comunità e a coloro che sono solitamente emarginati, un posto a tavola e l’opportunità di plasmare il proprio futuro. Quadri politici globali devono fornire soluzioni unitarie, protezione sociale, diritti dei lavoratori e opportunità positive per un sistema alimentare migliore che funzioni per gli agricoltori e per il clima.

    FOCSIV si impegna su tematiche come ecologia integrale, transizione energetica, sviluppo sostenibile , che significa anche promozione di modalità sostenibili di produzione del cibo, agroecologia.

    Per leggere il rapporto Principi per una giusta transizione in agricoltura clicca qui