• ok foto multinazionali

    ‘PROCESSO AL FUTURO. Come le multinazionali bloccano la transizione ecologica ‘

    FOCSIV ha il piacere di condividere  ‘Processo al Futuro‘, il rapporto di denuncia che nell’ambito della campagna Stop ISDS, rivela la strategia delle compagnie fossili per bloccare o rallentare la transizione ecologica.

    Il rapporto è stato lanciato da Fairwatch, Terra! e Cospe in occasione del World Economic Forum di Davos ed elenca una serie di casi emblematici in cui diversi paesi tra cui Italia, Francia, Olanda e Svezia sono stati bersaglio di richieste di risarcimento avanzate da compagnie energetiche dei settori di carbone, gas e petrolio.

    Tra gli autori del rapporto Francesco Panié, ricercatore dell’associazione Terra! afferma “È proprio la legislazione ambientale a trovarsi oggi sotto attacco diretto delle multinazionali del fossile. Mentre l’Italia e l’Unione Europea si trovano a dover fronteggiare gli effetti del cambiamento climatico, i giganti dell’inquinamento remano contro, usando i tribunali arbitrali come clava per bloccare o rallentare l’azione per il clima”.

    Sempre più spesso, le grandi imprese attaccano la legislazione ambientale tramite l’arbitrato internazionale, un sistema di corti sovranazionali non trasparenti a disposizione del settore privato. Grazie a questo vero e proprio sistema giudiziario parallelo, le aziende possono chiedere compensazioni miliardarie agli Stati che promuovono leggi lesive dei loro profitti, anche se queste politiche vanno in direzione dell’interesse pubblico o della lotta al cambiamento climatico.

    Organizzazioni della società civile e movimenti in tutto il mondo si oppongono all’Investor-State-Dispute-State-Dispute-Settlement ISDS perché, soprattutto negli ultimi venticinque anni, è un sistema che ha determinato un numero crescente di cause pretestuose, con imprese che hanno preso di mira leggi sulla tutela del lavoro, dei servizi pubblici e dell’ambiente.

    “Bisogna mettere fine al sistema dell’ISDS ed eliminarlo dagli accordi commerciali già conclusi – dichiara Nicoletta Dentico, di Society for International Development e tra gli autori del rapporto.

    FOCSIV è da sempre in prima linea nell’impegno contro l’inquinamento e lo sfruttamento. La Federazione sostiene la campagna Europea “Rights for Peoples, Rules for Corporations-Stop-ISDS”

    SCARICA QUI IL RAPPORTO