• Progetto senza titolo (1)

    Proroga iscrizioni evento giustizia sociale e climatica: avete tempo fino al 7 settembre!

    Si avvicinano le due grandi iniziative , campo residenziale (23 – 27 settembre) ed evento (26 settembre) che FOCSIV, con numerose organizzazioni della società civile, e in particolare con le reti di giovani Fridays for Future, Consiglio Nazionale Giovani e AIESEC, ha organizzato per la giustizia sociale e climatica. 

    L’obiettivo è quello di fornire strumenti per capire meglio la realtà sociale del cambiamento climatico ed essere in grado di agire in prima persona attraverso l’azione politica.

    Il campo “Giovani per il cambiamenti di paradigma verso l’ecologia integrale” si terrà nella base scout di Bracciano, è rivolto a 25 giovani interessati ad approfondire la questione climatica e le sue conseguenze ambientali e sociali nella prospettiva dell’ecologia integrale.

    L’evento, che prevede la partecipazione di 100 giovani “Nuove Gener-Azioni di giustizia sociale e climatica”, si terrà a Roma e vuole essere una giornata di info-formazione per costruire alleanze tra giovani e con le organizzazioni della società civile, guardando verso (e oltre) la COP dei giovani e la COP26, identificando quello che possiamo fare in vista della mobilitazione a Milano e a Glasgow nel 2021.

    Per permettere la maggiore partecipazione possibile alle due iniziative, il termine per le iscrizioni è stato prorogato fino al 7 settembre!

    Per la partecipazione al campo è stato già raggiunto il numero massimo di partecipanti. Tuttavia, le iscrizioni rimangono aperte per la formazioni di una lista di “ripescaggio” in caso di rinunce.

    Affrettatevi quindi e iscrivetevi!! condividete e diffondete l’iniziativa a vostri amici, colleghi e reti!

    Vedete qui per maggiori info, documenti di presentazione e  modalità di iscrizione.

     

    Per chiarimenti sulle due iniziative  inviate una email a: campoeventofocsiv@gmail.com  o telefona al 3711726139

    Le iniziative sono realizzate nell’ ambito del progetto Make Europe Sustainable for All e con la collaborazione di CIDSE.