• fridaysroma

    Studenti e scienziati uniti per il clima

    Come i dodicimila scienziati di Germania, Austria e Svizzera che hanno dichiarato pubblico sostegno agli studenti del movimento Fridays for Future, anche gli scienziati italiani si mobilitano al fianco degli studenti.

    “La Scienza al Voto”, il comitato di scienziati riuniti per convincere tutte le forze politiche a fare del contesto ambientale in pericolo il centro di ogni altra politica, ha offerto il proprio sostegno agli studenti attraverso questa lettera. Ad unire scienziati e studenti è  “[…] il desiderio di studiare la realtà, e una delle realtà che oggi purtroppo emerge è la difficoltà per gli esseri umani a rimettersi in discussione: così si spiegano gli attacchi contro di voi e le accuse ingiuste, come quella di avere sporcato una piazza che avete lasciato pulitissima o di essere pupazzi nelle mani di adulti che vi userebbero – sono accuse che servono, a chi le inventa, ad evitare di prendere coscienza della crisi climatica in cui ci troviamo”. Coordinatore del Comitato è Antonello Pasini, fisico e climatologo del CNR, che ha collaborato con FOCSIV nella promozione di #InCamminoxilClima, il pellegrinaggio Roma – Katowice per la COP24.

    Gli studenti hanno accolto con entusiasmo la comunicazione, concordando sulla centralità del ruolo della scienza per aumentare la consapevolezza e sensibilità sul tema ambientale. Hanno, quindi, invitato gli scienziati a partecipare alla prima Assemblea Nazionale di Fridays for Future che si terrà presso l’Università Statale di Milano in Aula Magna Levi sabato 13 aprile dalle ore 9.00 alle ore 19.00.
    Ad aprire l’assemblea
    la sera di venerdì 12 aprile sarà una conferenza scientifica aperta al pubblico, mentre sabato 13 aprile sarà dedicato all’Assemblea stessa, durante la quale verrà prodotto un manifesto che non solo servirà a ribadire chi è #FridaysforFuture e quali rivendicazioni questo movimento porta avanti, ma che renderà chiare le premesse scientifiche su cui è necessario basarsi. Sarà l’occasione per un primo confronto tra tutte le assemblee cittadine nate in queste settimane per discutere del secondo Sciopero Mondiale per il futuro del 24 maggio.

    Prima del secondo appuntamento mondiale per il clima, i ragazzi in tutte le città d’Italia e nel mondo continuano ad incontrarsi ogni venerdì nelle piazze e di fronte ai palazzi istituzionali, così come da agosto continua a fare la giovane attivista svedese Greta Thunberg.

    A tal proposito, è con immenso piacere che annunciamo la presenza di Greta a Roma il 19 aprile per partecipare al consueto appuntamento settimanale in Piazza del Popolo, al quale FOCSIV non mancherà. In attesa di ricevere maggiori dettagli sulla giornata del 19 aprile, consigliamo di monitorare la pagina Facebook di Fridays for Future Roma.