• « Torna ai risultati

    Campi di Lavoro e Solidarietà 2018 in Italia, IBO Italia

    Area geografica

    Paese

    Età minima

    18

    Età massima

    21

    Durata

    meno di 1 mese

    Tipo di programma

    Campi di lavoro

    Ambito di attività

    Vario

    Stato del bando

    Aperto

    Le anteprime sui campi di Lavoro e Solidarietà in Italia pubblicate da IBO Italia.

    Una cosa è leggere, un’altra è vedere con i propri occhi. Gli Atti degli Apostoli, ad esempio: una lettura interessante, certo. Ma andare a Nomadelfia e vivere per quasi due settimane in una realtà che da novant’anni segue alla lettera gli insegnamenti del Vangelo, non sarebbe ancora più interessante? Per i 15 volontari che partiranno da tutta Europa mossi da una risposta positiva a questa domanda, l’appuntamento è tra la fine di luglio e l’inizio di agosto 2018. Un mondo in cui tutto è in comune e in cui la circolazione del denaro è caduta nel dimenticatoio si prepara a spalancarti le porte: unisciti alla babele di gioventù che si ritroverà in questa piccola frazione di Grosseto; i posti dedicati a ragazzi e ragazze italiani sono tre!

    “Come iscriversi ad un Campo di Lavoro e Solidarietà in 5 minuti”

    • Vai alla pagina del nostro sito dedicata ai Campi 2018 e scorri fino a quella lunga lista con le date di partenza e (ahimè) ritorno;
    • Vedi quelle piccole etichette in alto, che dicono “Campi in Italia”, “Campi in Europa”, “Campi Extra-Eur”? Ottimo! Usale per navigare fra le nostre proposte che, anche se sparse in giro per il globo, troverai ben disposte in ordine alfabetico;
    • Hai trovato il progetto che ti interessa? NON cliccare subito su “iscriviti”! Prima, apri la scheda del Campo cliccando sul suo nome (ad esempio “BOLIVIA Cochabamba”). A questo punto, scorri la pagina fin quando non trovi, al suo interno, le date che ti interessano. Viste? Bene, adesso puoi cliccare sul bottone ISCRIVITI che gli sta di fianco. Facile, no?
    • Compila la scheda di partecipazione e conferma la richiesta;
    • Mettiti comodo;
    • Aspetta una nostra telefonata: ci metteremo in contatto con te per fare due chiacchiere, orientarti nella tua scelta e darti tutte le informazioni di cui hai bisogno per organizzare al meglio la tua partenza.
    • Costi. Ebbene sì, un campo costa (purtroppo non sono esperienze finanziate o sostenute). Costa perché organizzarli, monitorarli, valutarli, visitarli, prepararli, assicurare i volontari sono attività che costano e impiegano risorse. E’ prevista quindi una quota di iscrizione, il costo del viaggio per raggiungere il campo (aereo, treno, macchina, etc..) e, in alcuni casi, un extra (già chiaro prima di iscriverti e partire) da dare alla comunità che ospita come segno di condivisione. Trovi tutti i dettagli nella sezione Come Partecipare.