• « Torna ai risultati

    Ecuador Quito

    CCP – CAMMINIAMO INSIEME: PERCORSI DI REINSERIMENTO SOCIALE PER I RIFUGIATI COLOMBIANI VITTIME DI VIOLENZA 2018

    Area geografica

    Paese

    Età minima

    18

    Età massima

    28

    Durata

    da 6 a 12 mesi

    Tipo di programma

    Servizio Civile Nazionale

    Ambito di attività

    Vario

    Stato del bando

    Aperto

    FOCSIV offre a 4 volontari l’opportunità di partecipare al progetto “Camminiamo insieme: percorsi di reinserimento sociale per i rifugiati colombiani vittime di violenza 2018” nell’ambito del bando Corpi Civili di Pace. La scadenza per le candidature è l’8 aprile 2019.

    Il progetto si svolge in due sedi: Ibarra e Quito.

    OBIETTIVO sede Ibarra

    • Favorire l’accoglienza e l’inserimento sociale delle famiglie in fuga dal conflitto colombiano supportando l’orientamento, la registrazione e la fruizione dei servizi offerti dall’UNHCR e dalle altre entità, nell’iter di richiesta dello status di rifugiato per 150 richiedenti asilo colombiani;
    • Monitoraggio del flusso di immigrati, dell’effettivo rispetto dei diritti umani dei rifugiati e dell’efficacia dei modelli di integrazione, anche in relazione al nuovo flusso migratorio proveniente dal Venezuela;
    • Favorire l’accoglienza e l’inserimento sociale di 20 minori rifugiati e/o familiari nelle strutture della Fundacion Cristo de la Calle;
    • Supportare la socializzazione dei minori e dei loro familiari in fuga dal conflitto colombiano con la comunità colombiana in Ecuador e con la popolazione locale.

    OBIETTIVO sede Quito

    • Supportare il processi integrazione di 1500 famiglie seguite dal modello de Graduacion garantendo che almeno il 70% di queste siano attive e partecipi alla vita sociale e integrati nel tessuto cittadino;
    • Garantire assistenza psicosociale, e un programma per lo sviluppo di mezzi di sussistenza sostenibili ai 35.000 rifugiati che ogni anno si rivolgono ad HIAS.

    REQUISITI GENERALI

    • Preferibile conoscenza di tecniche di mediazione e gestione dei conflitti;
    • Preferibile conoscenza della Federazione o di uno degli Organismi ad essa associati e delle attività da questi promossi;
    • Preferibile esperienza di volontariato in Italia e all’estero, in particolare nel paese di realizzazione del progetto;
    • Preferibile competenze informatiche di base e di Internet;
    • Conoscenza della lingua inglese a livello B2.

    REQUISITI SPECIFICI

    • Preferibile formazione in Psicologia, Sociologia, Scienze dell’educazione, Assistente sociale, Scienze Politiche, Scienze per la Pace;
    • Conoscenza della lingua spagnola al livello B2.

    REQUISITI SPECIFICI

    • Preferibile formazione in Scienze Politiche, Relazioni internazionali, Diritto;
    • Conoscenza della lingua spagnola al livello B2.

    Visualizza qui la scheda progetto Ibarra.

    Visualizza qui la scheda progetto Quito.

    Per le informazioni su come candidarsi clicca qui.