• « Torna ai risultati

    SCU19_news

    Overseas Onlus – 2 Volontari in Palestina con il Servizio Civile

    Area geografica

    Paese

    Età minima

    18

    Età massima

    28

    Durata

    da 6 a 12 mesi

    Tipo di programma

    Servizio Civile Universale

    Ambito di attività

    Diritti Umani e Sviluppo Sociale

    Stato del bando

    Aperto

    Overseas Onlus sta selezionando due Volontari in Servizio Civile Universale da inserire nella sua operatività in Palestina per la durata di 12 mesi

    Sede di progetto: Betlemme, Palestina (Villaggio di Wadi Fukin)

    Scadenza candidature: 10 ottobre 2019 ore 14,00

    L’ONG Overseas Onlus sta selezionando 2 volontari in servizio civile universale di età compresa tra i 18 e i 29 anni (non compiuti alla data di scadenza del bando) da impiegare presso la sede di Betlemme, Palestina.

    Descrizione delle attività

    Pianificazione e realizzazione di attività ludico-ricreative, educative e di animazione presso il villaggio di Wadi Fukin, a 9 km da Betlemme.

    Collaborazione nella realizzazione di workshop su cittadinanza attiva ed in particolare di sensibilizzazione ambientale.

    Realizzazione di materiale audiovisdivo e raccolta di testimonianze dirette della comunità (digital storytelling), utili per attività di sensibilizzazione ed advocacy.

    Caratteristiche del progetto:

    • durata 12 mesi
    • vitto e alloggio presso la Guesthouse di Overseas a Betlemme
    • 2 posti per giovani con un’età compresa tra i 18 e i 28 anni e 364 giorni (alla data della domanda);
    • Indennità mensile di 439,50 €;
    • Diaria estero per i volontari di 14 € al giorno;
    • 25 ore settimanali di servizio suddivise in 5 giorni;
    • 20 giorni di permesso annui;
    • Oltre 100 ore di formazione tra generale e specifica;
    • Partenza entro il primo trimestre del 2020.

    Per vivere al meglio l’esperienza come volontario/a in servizio civile, è necessaria la conoscenza della lingua inglese, ed è preferibile ma non necessaria una conoscenza di base della lingua araba. Sono preferibili inoltre il possesso della patente di guida, e l’aver svolto precedenti esperienze di attività di animazione con minori ed attività di sensibilizzazione su tematiche ambientali.

     

    Breve descrizione dell’ente

    OVERSEAS onlus è un’associazione senza fini di lucro costituita nel 1971 con atto notarile avente Personalità Giuridica conferita con DPR n.285 del 9/1/84, Organismo Non Governativo (ONG) di diritto italiano operante nel campo della cooperazione con i paesi in via di sviluppo, riconosciuto idoneo ex art. 28, L. 26 febbraio 1987, n. 49 e pertanto ONLUS di diritto, registrata anche con decreto ONG idonee D.M. 2016/337/000246/5 del 13/04/2016 (L.125/2014). Scopo dell’associazione è la promozione dello sviluppo globale di comunità in Paesi extraeuropei. Tale finalità è raggiunta principalmente attraverso la realizzazione di progetti di sviluppo integrato, il sostegno all’azione di ONG e gruppi di base locali impegnati nello sviluppo di comunità, la selezione e la formazione di persone che intendano volontariamente impegnarsi nei programmi dell’associazione. Overseas Onlus lavora nei Territori Palestinesi Occupati dal 2002, con attività volte alla tutela ed alla sensibilizzazione ambientale, orientandosi nel settore dell’agricoltura. Da alcunni si sta specializzando altresì nell’ambito del water sanitation and hygiene attraverso progetti realizzati in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza sul trattamento di acque reflue e sulla realizzazione di sistemi di distribuzione di acqua potabile.

    Candidature:

    Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

    Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

    Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

    • I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
    • I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

     

    Per ottenere maggiori informazioni e candidarsi:

    Link al testo del bando: https://urly.it/32nzq

    Link al progetto: https://urly.it/32nzx

    consultare il sito www.focsiv.it; Pagina FB: Overseas Onlus

    scrivere a selezione@overseas-onlus.it

    telefonare allo 059 785425