• Progetto senza titolo (22)

    Epifania: comunità cristiana e musulmana assieme, beati i costruttori di pace

    Dopo la tavolata romana senza muri di ottobre, Focsiv ha partecipato, in occasione dell’Epifania, all’incontro della comunità cristiana e musulmana di Anguillara Sabazia.

    Al termine della celebrazione eucaristica la comunità cristiana ha accolto nella chiesa della parrocchia Regina Pacis la comunità musulmana per pregare insieme per un mondo di pace fondata sulla giustizia sociale.

    In seguito nel giardino della parrocchia è stato piantato  un albero di ulivo donato dalla comunità musulmana, mentre la comunità cristiana ha donato una lampada con la luce di  Betlemme, con l’iscrizione “beati i costruttori di pace”.
    La pace si costruisce con l’impegno alla reciproca accoglienza, alla convivenza per la costruzione del bene comune.

    Da Anguillara Sabazia un invito perchè le comunità cristiane e musulmane in 10, 100, 1000 città italiane camminino unite per dimostrare che la pace è possibile. Le religioni hanno la grande responsabilità di seminare reciproca conoscenza, comprensione e collaborazione per il bene comune, contrastando la retorica della paura, del rancore e della violenza.Oggi più che mai indispensabile di fronte a una politica che divide e discrimina.