• 3consortium VolinHA 2017

    Verso future sfide nel programma EUAV

    A circa un mese dalla chiusura del progetto VolinHA – “Sending Organization” (Agosto) e a pochi giorni prima della fine del progetto VolinHA — “Hosting organization” nell’ambito dell’Iniziativa Europea EU AUD VOLUNTEERS, si tirano le somme su quanto maturato grazie ai due progetti e ci si proietta verso il futuro di FOCSIV nel programma. Continua a leggere

  • riunione tero tunisia focsiv

    PROGETTO TERO, TUTTE LE ASSOCIAZIONI SI RIUNISCONO IN TUNISIA

    Comunicato stampa                                                                                          Chenini-Gabes, 22 gennaio 2019

    SI RIUNISCONO QUESTO ANNO A CHENINI-GABES IN TUNISIA LE ASSOCIAZIONI ADERENTI AL PROGETTO TERO –TERRITOIRES ENGAGÉS POUR LA RÉSILIENCE DES OASIS

    Oggi a Chenini-Gabes, in Tunisia, si riuniscono per il secondo incontro le associazioni aderenti al progetto “TERO –Territoires Engagés pour la Résilience des Oasis”, finanziato dall’Iniziativa Europea di Volontariato in Aiuto Umanitario (EUAVI).

    Continua a leggere

  • tero1515

    5 Dicembre: TERO celebra i volontari che costruiscono la Resilienza nelle comunità

    TERO celebra i volontari che costruiscono la Resilienza nelle comunità.

    Questo anno le Nazioni Unite dedicano la Giornata Mondiale del Volontariato 2018 alla resilienza con il tema “I volontari costruiscono comunità resilienti”, onorando i volontari locali. Questi volontari lavorano nei territori e sono impegnati a migliorare la resistenza delle loro comunità alle calamità naturali, alle tensioni economiche e all’instabilità politica.

    Continua a leggere

  • Progetto senza titolo (5)

    GVC – The added value of international volunteering

    In occasione della Giornata Internazionale del Volontariato GVC organizza a Bologna una tavola rotonda su “The added value of international volunteering”  from volunteers, Institutions and NGOs point of view”.

    L’obiettivo è presentare le nuove opportunità di volontariato nell’ambito del programma EUAV . Durante l’evento FOCSIV presenterà l’esperienza del progetto europeo TERO – Territoires engagés pour la resilience des oasis che mira a rafforzare la resilienza delle comunità delle oasi nei tre paesi del Maghreb rispetto al cambiamento climatico, con la sensibilizzazione e la mobilitazione su temi ambientali.

    L’evento si terrà il 5 dicembre dalle 17.00 alle 19.00 presso l’Università di Bologna, Dipartimento di Economia, Piazza Scaravilli n. 2, Aula 11.

    Leggi qui il programma definitivo dell’evento

     

  • Untitled design (79)

    Nuove opportunità di volontariato nel Corpo Europeo di Aiuto Umanitario con FOCSIV

    Otto mesi di volontariato nelle zone a rischio in Nepal e Bangladesh. FOCSIV è pronta a dare il suo contributo in aiuto umanitario inviando 11 volontari junior – con meno di 5 anni di esperienza – con il progetto “EU Aid Volunteers acting for LRRD” di cui FOCSIV è partner.

    Continua a leggere

  • Oasi di Chenini - Tunisia _fonte ASOC- Association De Sauvegarde De L'Oasis De Chenini Gabes

    TERO – Territoires engagés pour la resilience des oasis

    Logo TEROTERO – Territoires engagés pour la resilience des oasis è un progetto finanziato nell’ambito dell’iniziativa del Corpo Europeo di Aiuto Umanitario  (Eu Aid Volunteers), della durata di 2 anni coordinato da France Volontaires (Francia), in collaborazione con FOCSIV e altri 4 parterns di Francia, Marocco, Mauritania e Tunisia.

    L’obiettivo è di rinforzare la resilienza delle comunità delle oasi nei tre paesi del Maghreb rispetto al cambiamento climatico, con la sensibilizzazione e la mobilitazione su temi ambientali. Continua a leggere

  • comunicato stampa-tero-marocco

    Marocco: si riuniscono le Associazioni aderenti al progetto TERO

  • Roundtable_invito_15022018

    MIND THE GAP – The added value of International volunteering to Youth employability in Europe

    Il prossimo 15 febbraio si svolgerà a Roma la Tavola Rotonda “MIND THE GAP- The added value of International volunteering to Youth employability in Europe” per discutere sul valore sociale ed economico delle esperienze di formazione non formale, in particolare del volontariato internazionale, per contribuire all’impiegabilità dei Giovani in Europa.

     

    Continua a leggere

  • foto modificata

    Competenze trasversali e volontariato internazionale – Corso per formatori giovanili

    Il prossimo Febbraio dal 11 al 15 si terrà a Roma il  corso “SOFT SKILLS COMPETENCES IN YOUTH INTERNATIONAL VOLUNTEERING – Training of trainers” , corso per Formatori di giovani volontari internazionali sul tema delle Competenze trasversali o Soft Skills maturate durante l’esperienza internazionale.

    Continua a leggere

  • Logo EaSY_def

    Progetto EaSY

  • img-20160914-wa0000

    La logistica nell’aiuto umanitario, una semisconosciuta per molte organizzazioni internazionali

    Un approfondimento dallo scambio di volontari tra FOCSIV e Humanitarian Logistics Association nell’ambito del programma di aiuto umanitario EU Aid Volunteers.

    Continua a leggere

  • EU Aid Volunteers

    EUAV visual identity_RGBL’iniziativa EU Aid Volunteers punta a fornire un supporto concreto nelle azioni di aiuto umanitario dell’Unione Europea, attraverso la creazione di un Corpo di volontari impegnati nell’Aiuto Umanitario, Junior e Senior.

    I progetti di impiego sono realizzati da organizzazioni europee in collaborazione con organizzazioni extra-europee certificate nel Programma, con l’obiettivo di rafforzare le capacità e la resilienza delle comunità dei paesi terzi colpite o a rischio di disastri naturali e/o causati dall’uomo.

    La Commissione Europea prevede che, entro il 2020, ben 4.000 EU Aid Volunteers interverranno in aiuto delle persone e delle comunità, in collaborazione con 4.400 volontari  e presso le organizzazioni locali in tutto il mondo. Accanto all’impiego sul campo, l’Unione Europea prevede 10.000 opportunità di volontariato on-line per consentire a tutti i cittadini europei di fornire assistenza ai volontari e alle organizzazioni dei paesi coinvolti.

    I primi EU Aid Volunteers, Junior e Senior, sono stati formati e inviati nell’autunno del 2016. La durata delle esperienze sul campo varia in base ai progetti e può arrivare fino a 18 mesi.

    FOCSIV, da sempre attiva nei programmi di volontariato e solidarietà internazionale, si è certificata nel maggio 2017 come Sending Organization e partecipa a progetti di impiego per i volontari nell’ambito dell’Aiuto Umanitario.

    Per ulteriori informazioni visita le pagine dedicate sul sito della Commissione europea che si occupa del programma: Humanitarian Aid and Civil Protection, Education Audiovisual and Culture Executive Agency.

    Chi può partecipare

    Tutti i cittadini europei maggiorenni possono diventare Eu Aid Volunteers: da chi è più esperto e possiede competenze tecniche, a chi è alle prime esperienze.

    L’Unione Europea distingue tra:

    • Junior Volunteer, meno di 5 anni di esperienza.
    • Senior Volunteer, più di 5 anni di esperienza.

    Le competenze dei volontari dipendono dagli specifici progetti di impiego approvati dalla Commissione Europea e possono riguardare, ad esempio, i seguenti ambiti:

    • Logistics
    • Organisational development and capacity building
    • Water and sanitation, protection and shelter
    • Nutrition and health
    • Disaster data and knowledge
    • Medical and paramedical services

Cosa viene offerto agli EU Aid Volunteers

Il programma prevede la copertura dei seguenti costi per l’impiego dei volontari:

  • Volo di andata e ritorno per il paese di destinazione.
  • Alloggio
  • Indennità mensile commisurata al paese di impiego.
  • Copertura assicurativa.
  • Per i Junior Volunteers, prima della partenza, costo per un eventuale tirocinio di massimo 6 mesi nella sede di un’organizzazione europea.
  • Alla fine dell’esperienza, ogni volontario riceverà un’indennità (100 euro) per ogni mese di permanenza sul campo.

Come partecipare

I volontari potranno conoscere le opportunità, scegliere il progetto e candidarsi entrando attraverso la  EU Aid Volunteers Platform ufficiale dell’Iniziativa.

La selezione dei volontari per i diversi progetti avviene sulla base dei bisogni umanitari della specifica area di destinazione ed è basata sui principi di pari opportunità e non discriminazione.

I candidati selezionati seguiranno la formazione specifica del programma EU Aid Volunteers e saranno poi inviati sul campo. Nel caso dei Junior Volunteers, come parte della formazione pre-partenza, potrà essere necessario un periodo di tirocinio della durata massima di 6 mesi in una della sedi delle organizzazioni europee in modo da conoscere nel dettaglio le attività di progetto.

Scopri le opportunità di volontariato EU Aid Volunteers nella sezione cooper/azione.

 

Progetti FOCSIV 

VolinHA-HO

Il progetto “Volunteering in Humanitarian Aid – Hosting Organization” (Ottobre 2015 – Settembre 2018) svolto in partenariato con France Volontaires ed altri partner europei e paesi terzi (Bangladesh, Ecuador, Filippine, Burundi, burkina Faso), ha avuto l’obiettivo di migliorare la resilienza delle popolazioni extra-europee attraverso la formazione di volontari locali, rafforzare la gestione di volontari e migliorare le pratiche al fine di raggiunger gli standard EUAV. Grazie a questo supporto si prevede che i partner terzi possano presentare la richiesta di certificazione nel programma e partecipare a futuri progetti EUAV. Per maggiori info, visita il sito dedicato.

VolinHA-SO

Il progetto “Volunteering in Humanitarian Aid – Sending Organization” (Settembre 2015 – Agosto 2017) svolto in partenariato con La Guilde Europeenne du Raid ed altri partner europei, mirava a migliorare le procedure di gestione dei volontari per raggiungere gli standard richiesti dal programma Eu Aid Volunteer, colmando i gap tra organizzazioni specializzate in aiuto umanitario e di volontariato e affrontando il tema della collaborazione interculturale tra i futuri Volontari europei e i volontari locali nei Paesi terzi. Grazie al supporto di un Volontario in Service Civique francese presso ogni organizzazione del consortium, Focsiv e i partner presentereanno la documentazione per certificarsi come Enti di Invio di volontari EUAV entro la fine del progetto. Per maggiori info, visita il sito dedicato.

TERO

Il progetto “Territoires Engagés pour la Résilience des Oasis” (Marzo 2018- Febbraio 2020) mira  a rafforzare la resilienza al cambiamento climatico  delle comunità delle oasi in Marocco, Mauritania e Tunisia, grazie alla partecipazione di giovani volontari locali. Grazie al coordinamento di France Volontaires, il progetto è nato dalla collaborazione di AOFEP (Association Oasis Ferkla pour l’Environnement et le Patrimonie) in Marocco, l’ASOC (Association de sauvegaurde de l’oasis de Chenini) in Tunisia, l’Associazione TENMIYA in Mauritania, CARI (Centre d’actions et réalisations internationales) in Francia e FOCSIV in Italia. Per maggiori info, visita il sito dedicato