• Progetto senza titolo (36)

    Oltre 110 Vescovi in tutto il mondo chiedono di fermare gli abusi da parte delle imprese

    6 Luglio 2020

    L’abuso da parte delle imprese a danno delle persone è ancora molto diffuso, ma gli Stati di tutto il mondo hanno l’opportunità unica di fare un passo in avanti decisivo  e fermare questo fenomeno introducendo misure vincolanti a livello nazionale, ma soprattutto a livello internazionale e regionale, dove si riscontrano le maggiori lacune. Questo sostengono più di 110 Vescovi e Cardinali in tutto il mondo. Continua a leggere

  • Progetto senza titolo - 2020-06-01T092953.929

    “una montagna di vestiti. L’impatto nascosto dei rifiuti della moda”. Il film della campagna “WardrobeChange”

     “Non esiste un “via”. Quando si butta via qualcosa,  deve andare da qualche parte”.  – Annie LeonardDai cassonetti per il riciclaggio in Europa alle discariche e ai corsi d’acqua nel Sud del mondo, il filmTextile Mountain, prodotto per la campagna  #WardrobeChange nell’ambito del progetto Make Europe Sustainable for All,  denuncia il costo nascosto dei nostri rifiuti tessili , provenienti dai vestiti che gettiamo via, e ci invita a ri-pensare il modo in cui progettiamo, realizziamo e riutilizziamo i nostri abiti, per far sì che i vestiti che gettiamo non diventino più un peso  per un altro paese.   Continua a leggere

  • Progetto senza titolo - 2020-05-15T082607.662

    LA SOCIETA’ CIVILE INSIEME PER AFFRONTARE LA PANDEMIA GLOBALE DEL COVID -19

    Dichiarazione congiunta della società civile globale

    FOCSIV, insieme a Gcap Italia e a più di 300 organizzazioni della società civile di tutti il mondo, ha firmato una Dichiarazione per chiedere che la risposta al Covid- 19 venga elaborata insieme alla società civile ed abbia al centro le diseguaglianze, i diritti civili, i diritti delle donne, la giustizia di genere, la giustizia climatica ed ambientale, in linea con gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile del Millennio. Per una ricostruzione giusta, e migliore, del mondo che ci lasciamo alle spalle.

    FOCSIV conferma ancora una volta il proprio impegno per la costruzione di un’Europa ed un mondo che siano giusti e sostenibili, e lo fa anche attraverso iniziative quali il progetto Make Europe sustainable for All , insieme ad ENGIM.  Continua a leggere

  • download

    La Commissione Europea promette una legislazione obbligatoria sulla due diligence nel 2021

    Lo scorso mercoledì 29 aprile, durante un webinar organizzato dal gruppo di lavoro del Parlamento europeo sulla condotta responsabile delle imprese (RBC), e presieduto dall’eurodeputata Heidi Hautala,  il Commissario per la Giustizia Didier Reynders ha annunciato che la Commissione Europea  presenterà il prossimo anno un’iniziativa legislativa obbligatoria sulla due diligence per le imprese. Continua a leggere

  • Progetto senza titolo - 2020-04-23T135442.775

    FOCSIV aderisce alla campagna Ritorno al Futuro di FridaysForFuture Italia

    La campagna Ritorno al Futuro lancia la sfida ai politici, per costruire  una rinascita verde post-CoVid caratterizzata da investimenti su una transizione ecologica equa e democratica. Cittadini e scienziati firmano una lettera che chiede di cambiare il nostro sistema economico.

    Continua a leggere

  • Progetto senza titolo - 2020-04-16T103303.382

    Un giubileo del debito per affrontare la crisi economica e sanitaria di Covid-19

    FOCSIV, insieme a 200 reti e organizzazioni internazionali, ha firmato una dichiarazione che chiede la cancellazione dei pagamenti del debito nel 2020 per affrontare la crisi sanitaria ed economica causata da COVID-19. Continua a leggere

  • Progetto senza titolo - 2020-04-09T092006.102

    L’ITALIA E’ UN PORTO SICURO, FATE ATTRACCARE LA ALAN KURDI

    FOCSIV si unisce alle  Associazioni del Tavolo Asilo Nazionale nel manifestare la propria preoccupazione per il Decreto Interministeriale emesso lo scorso 7 Aprile 2020 n. 150 in cui il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti di concerto con altri Ministri, dichiara che per l’intero periodo dell’emergenza sanitaria nazionale i porti italiani non assicurano i necessari requisiti per la classificazione e definizione di Porto Sicuro (Place of Safety) solo per le navi soccorritrici battenti bandiera straniera che abbiano soccorso esseri umani fuori dalle nostre acque SAR. Continua a leggere

  • Copia di Copy of Copy of Rebranding Strategy (1)

    NOVITÀ GIURIDICHE PER LA DIFESA DEL DIRITTO ALLA TERRA

    Continua la nostra pubblicazione dei capitoli del rapporto del 2019 “I padroni della Terra” sul land grabbing. Oggi parliamo di novità giuridiche per la difesa del diritto alla terra.

    Questo capitolo dedica la sua attenzione soprattutto ai popoli indigeni, ai loro diritti e alla loro protezione. Vengono descritti diversi meccanismi legati alla Dichiarazione sui diritti dei popoli
    indigeni.

    Continua a leggere

  • ok

    LA CARTA DI TRENTO PER UNA MIGLIORE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

    La “Carta di Trento per una migliore cooperazione” è un lavoro in progress – frutto di una comune elaborazione tra numerosi attori della cooperazione e della solidarietà internazionale – che mira a delineare alcuni punti cardine per una nuova visione e una nuova pratica della cooperazione internazionale allo sviluppo.

    Continua a leggere

  • Davos foto

    Call to Action – Forum economico mondiale: Dichiarare un’emergenza climatica!

    Come ogni anno, anche questo mese si è tenuto l’incontro  del World Economic Forum, dal 21 al 24 gennaio a Davos,  un’occasione per discutere dei grandi temi economici planetari tra i principali leader politici mondiali e i principali rappresentanti del mondo dell’impresa. Il Forum ha l’obiettivo di affrontare le sfide più urgenti e di plasmare le agende globali, regionali e industriali.

    In occasione del Forum, FOCSIV firma l’appello a dichiarare l’emergenza climatica ed agire contro le disuguaglianze, comprese quelle di genere.

    Per realizzare una transizione giusta per i lavoratori e le comunità è necessario porre fine ai sussidi per i combustibili fossili e far pagare chi inquina.

    Le decisioni che vengono prese in questi mesi sono fondamentali per decidere verso che direzione andare, soprattutto in vista della COP26 di novembre che quest’anno si svolgerà a Glasgow.

    FOCSIV è impegnata su tematiche centrali quali sviluppo sostenibile, cambiamento climatico, ecologia integrale, lotta alle diseguaglianze, anche attraverso il progetto MESA. Tra le sfide del progetto c’è anche l’azione climatica. FOCSIV è da sempre in prima linea su questo fronte.

    Il grande impegno di FOCSIV su questi temi si è manifestato attraverso una serie di attività.

    In occasione della COP24 che si è tenuta a Katowice nel 2018 la Federazione ha organizzato il pellegrinaggio ‘In cammino per il clima’ per la tratta italiana, con l’obiettivo di lanciare un forte messaggio ai leader mondiali e chiedere azioni concrete sulle emissioni di gas serra e sul surriscaldamento del pianeta.

    Anche nel 2015 Focsiv ha organizzato e promosso il pellegrinaggio “Una Terra, Una Famiglia Umana.
    In cammino verso Parigi”  per la tratta italiana, con la collaborazione della Coalizione Italiana per il Clima, in occasione della COP21 a Parigi sostenuto con la campagna di crowdfunding sulla Rete del Dono #ognipassoconta e accolto dalla gente comune incontrata durante le diverse tappe.

    L’impegno è anche attraverso campagne che a vario titolo FOCSIV sostiene o a cui partecipa (da Abbiamo riso per una cosa seria quest’anno gemellata con la campagna europea Good Food For All, al progetto per la resilienza climatica nelle oasi TERO, che si è concluso questo mese).

     

    #MakeEuropeSustainableForAll

    #ClimateAction

     

    SCARICA LA LETTERA APERTA IN INGLESE

    SCARICA LA LETTERA APERTA IN ITALIANO