• Progetto senza titolo - 2020-04-06T091342.346

    La COP 26 viene posticipata nel 2021

    FOCSIV accoglie la notizia della posticipa della COP26 a causa del COVID-19, che prevedeva un incontro preparatorio a Milano e la COP dei Giovani a fine settembre e inizi ottobre.

    In un comunicato dell’Unfccc si legge che la decisione è stata presa dal COP Bureau dell’Unfccc insieme ai suoi partner italiani e britannici e che “Le date di una conferenza riprogrammata nel 2021 saranno fissate in tempo utile dopo una discussione con le Parti. Tenuto conto degli effetti attuali del Covid-19 in tutto il mondo, non è più possibile tenere un’ambiziosa e inclusiva COP26 nel novembre 2020″.

    FOCSIV ribadisce l’impegno a seguire la preparazione della COP26 considerando come proprio la crisi del COVID-19 segnala lo stato sempre più allarmante della distruzione degli eco-sistemi. Il posticipo deve, quindi, avvenire con una più grande consapevolezza dell’urgenza di cambiare i nostri stili di vita e un sistema che sta portando alla distruzione dell’ambiente e dell’uomo.