• diritti umani

    «LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI COMPIE 70 ANNI. AGGIORNA-AGGIUNGI-DICHIARA»

    Nel 2018 ricorrono molti anniversari significativi che motivano a riflettere sul nostro ieri, sull’oggi e sul domani. Tra i principali vi è il settantesimo anniversario della Dichiarazione dei diritti umani. Una conquista del genere umano che incarna le aspirazioni di comunità avanzate, sancendo l’impegno comune verso la pace, l’uguaglianza e lo sviluppo.

    Settanta anni fa a Parigi, l’Assemblea Generale dell’ONU proclamava la Dichiarazione: una pietra miliare che riconosce a livello mondiale la dignità, l’uguaglianza e i diritti inalienabili di ogni singolo cittadino di questo mondo. I 30 articoli della Dichiarazione tracciano il cammino verso la libertà, la giustizia, la coesione sociale e la pace mondiale. Oggi più che mai, questa Dichiarazione deve essere conosciuta, divulgata e applicata come strumento principe per fermare le violazioni e la barbarie che ancora appartengono al presente del nostro pianeta.

    Per contribuire a riaffermare l’importanza della Dichiarazione, la ONG PRO.DO.C.S. (associata al Dipartimento di Informazione Pubblica dell’ONU), ha lanciato un Concorso nazionale in collaborazione con l’UNICRI, con diversi patrocini istituzionali e delle Reti alle quali appartiene, e con il sostegno CIDU.

    Le scuole sono il luogo nel quale i loro principi possono radicarsi per crescere nuove generazioni capaci di dare significato e concretezza ai diritti di tutti. PRO.DO.C.S., tra i soci FOCSIV,  ha condotto questa iniziativa durante le 3 precedenti decadi 1978-2008, chiedendo (come quest’anno) agli studenti di rendere sempre più attuale la Dichiarazione e di ampliare i 30 articoli già statuiti nel 1948, così da riflettere sulle nuove conquiste della nostra società. Parliamo di generazioni di diritti, perché si possono rafforzare rendendoli più chiari e completi, o addirittura modificare sulla base delle conquiste raggiunte in ogni campo, delle nuove consapevolezze e conoscenze nell’affrontare insieme sfide complesse.

    Al Concorso, lanciato ad ottobre, hanno partecipato oltre 100 scuole da ben 17 regioni italiane. Il bando, che scade nella giornata di oggi 6 dicembre, prevede la presentazione di un elaborato di una singola classe o di più classi collaboranti, considerate come unica classe ai fini della premiazione, su 4 tipologie stilistiche: teorico, grafico, ludico, video. Il tema degli elaborati si è ispirato all’hashtag della Campagna del 70° #STANDUP4HUMANRIGHTS. Dopo la chiusura del concorso gli elaborati verranno esaminati e la cerimonia di premiazione si svolgerà il 18 dicembre alle ore 15 a Roma presso la Sala SIOI in Piazza San Marco 51. UNICRI sosterrà la visibilità dei lavori dei ragazzi attraverso una presentazione sul Magazine.

    Leggi gli articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani