• foto_news

    UNA TERRA, UNA FAMIGLIA UMANA. IN CAMMINO VERSO PARIGI

    In occasione della 10° Giornata per la Custodia del Creato, FOCSIV promuove “Una Terra, Una Famiglia Umana. In cammino verso Parigi”: la tratta italiana del pellegrinaggio Roma – Parigi di The People’s Pilgrimage, il movimento interreligioso, guidato dall’attivista filippino Yeb Sano, che richiama l’attenzione sui drammatici effetti ambientali e sociali del riscaldamento climatico. Il pellegrinaggio partirà da Roma il 30 settembre ed è aperto a chiunque voglia partecipare anche soltanto a una delle tappe.

    VISITA LA SEZIONE DEL SITO DEDICATA AL PELLEGRINAGGIO 

    Ricorre oggi la prima Giornata mondiale di preghiera per la cura del creato, in comunione con la Chiesa Ortodossa, che già da 10 anni nella stessa data osserva questa ricorrenza. In questo mese dedicato alla salvaguardia del creato e all’ecologia integrale, FOCSIV promuove “Una Terra, Una Famiglia Umana. In cammino verso Parigi”. È la tratta italiana del pellegrinaggio Roma – Parigi di The People’s Pilgrimage, movimento di persone appartenenti alle diverse comunità religiose che, da tutto il mondo, si mettono in cammino verso Parigi per esprimere pacificamente la propria preoccupazione verso gli effetti dei cambiamenti climatici sul futuro dell’umanità e del pianeta, con particolare attenzione alle popolazioni più povere e vulnerabili. Dal 30 novembre all’11 dicembre 2015, Parigi sarà la sede della Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima (COP21), dove tutti i Capi di Stato e di Governo, dopo oltre venti anni dagli Accordi di Kyoto, saranno chiamati a definire un accordo costruttivo vincolante e universale sulla questione dei cambiamenti climatici e del riscaldamento del pianeta.

    Gianfranco Cattai, presidente di FOCSIV, sottolinea come: “Di fronte ad anni di inerzia e di indifferenza dei Governi mondiali e dei responsabili del mondo industriale, come evidenziato nella Enciclica “Laudato Si’” di Papa Francesco, i sostenitori di un accordo sul clima attento alla giustizia tra i popoli si metteranno in cammino per intraprendere diversi pellegrinaggi che, partendo da diversi luoghi simbolici in Europa, confluiranno tutti assieme a Parigi per l’appuntamento di COP21. La Focsiv si impegna per le tappe italiane, sicura del coinvolgimento di numerose altre organizzazioni e associazioni della società civile. Come ci ricorda Ghandi, grande camminatore, dobbiamo essere noi il cambiamento che vogliamo. E il pellegrinaggio può rappresentare uno strumento potente per cambiare i nostri stili di vita e le strutture economico-finanziarie che alimentano un sistema insostenibile”

    Promotore di The People’s Pilgrimage è Yeb Sano, ex negoziatore della Repubblica delle Filippine per i cambiamenti climatici il quale, dopo aver sottolineato la connessione tra l’incuranza dell’attività umana per il mondo naturale e gli effetti devastanti del tifone Haiyan nelle Filippine, annunciò, in sede ONU a Varsavia nel 2013, che avrebbe avviato uno sciopero della fame per protestare contro la lentezza e l’inefficacia dei negoziati sul clima. Nell’Aprile 2015 Yeb Sano ha deciso di rinunciare al proprio ruolo di negoziatore ed è diventato Ambasciatore spirituale di Ourvoices, campagna internazionale interreligiosa costituita da attivisti che coniugano spiritualità e impegno sociale, nonché Leader del The People’s Pilgrimage.

    FOCSIV, grazie al ruolo svolto nell’organizzazione della Marcia del 28 giugno “Una Terra. Una Famiglia Umana”, è stata interpellata da The People’s Pilgrimage per l’organizzazione della tratta italiana del pellegrinaggio che vedrà la partecipazione di un gruppo iniziale di 30 persone tra cui lo stesso Yeb Sano. Il gruppo partirà da Roma il 30 Settembre, percorrendo in media circa 25 KM al giorno, per arrivare a Parigi nella prima settimana di Dicembre, durante i giorni “caldi” dei negoziati sul clima. Durante il percorso, nelle varie tappe e località toccate dal pellegrinaggio, si uniranno a Yeb e al gruppo originario altre persone (attivisti, cittadini, rappresentanti di movimenti e associazioni, esponenti di diverse comunità religiose) che testimonieranno in tal modo il proprio impegno per l’ambiente e per una società più giusta.

    Il Pellegrinaggio è aperto a tutti, ognuno può mettersi in cammino anche solo per qualche tappa o chilometro; il pellegrinaggio è espressione di un movimento che intende aprire gli occhi ai leader mondiali sulle conseguenze d’ingiustizia e povertà causate dai cambiamenti climatici e chiedere la firma di un accordo equo ed ambizioso sul clima. Questo in linea con il messaggio dell’Enciclica Laudato Sii di Papa Francesco che promuove un cambiamento degli stili di vita e delle strutture economiche e finanziarie a favore di un’ecologia integrale. Come nel caso della Marcia di fine Giugno la Coalizione Italiana per il Clima ha fornito piena disponbilità nel supportare il Pellegrinaggio nelle varie tappe. Per iscriverti al pellegrinaggio invia una mail a incamminoversoparigi@focsiv.it